L’Unione Europea ha annunciato di voler accelerare i tempi per la creazione di un certificato digitale che attesti se il suo portatore sia stato vaccinato o sia negativo al Covid-19, una sorta di Passaporto Sanitario Elettronico, al fine di definire regole certe e univoche per i viaggi in sicurezza tra Paesi. Anche la Presidente della Commissione Ursula von der Leyen ha esortato i Paesi membri a lavorare velocemente a una soluzione in tal senso per riuscire ad averla a disposizione entro l’estate, considerate le tempistiche per lo sviluppo tecnico e la fase di test.
In questa sfida l’Italia potrebbe essere pioniera se si considera che diverse soluzioni sono in fase di studio e alcune sono state già testate. Una di queste è l’app My Health Passport sviluppata dalla società Blockchain Italia.io, ideata la scorsa estate in concomitanza con il rientro in ufficio dopo il primo lockdown generalizzato e pienamente operativa.

Leggi l’articolo completo qui.